Policy

1 – POLITICA ANTICORRUZIONE

2 – POLITICA SUI DIRITTI UMANI

3 – POLITICA INTEGRATA, AMBIENTE, SICUREZZA E SALUTE

 

POLITICA ANTICORRUZIONE

 

La società U. Del Corona & Scardigli S.r.l. adotta un approccio fermo e di assoluta proibizione nei confronti di qualsiasi forma di corruzione.

La presente politica in materia di contrasto alla corruzione si applica a tutto il personale che dovrà osservare gli standard più elevati di correttezza nel comportamento e di integrità morale.

È infatti scelta del società osservare tutte le leggi, norme e regolamenti in materia di contrasto alla corruzione, in Italia e in tutti i Paesi nei quali si trova ad operare.

Rapporti con pubblici ufficiali e soggetti privati

La società è impegnata a condurre le proprie attività commerciali e gli affari in modo tale da non essere coinvolta in alcuna fattispecie corruttiva e da non facilitare o rischiare il coinvolgimento in situazioni illecite: questo sia nei rapporti con Soggetti Pubblici che con Soggetti Privati.

In particolare è proibito ogni tipo di corruzione in qualsiasi forma o modo, in qualsiasi giurisdizione, anche se attività di tal genere fossero nella pratica ammesse, tollerate e non perseguite giudizialmente.

Inoltre, è assolutamente vietato:

  • offrire, promettere, dare, pagare o autorizzare oppure accettare/richiedere omaggi o altre utilità che:
  • possano indurre un Pubblico Ufficiale, un incaricato di Pubblico servizio o un privato, a svolgere in maniera impropria le proprie mansioni o qualsiasi altra attività, oppure ricompensarlo per averla svolta;
  • possano influenzare un atto (o un’omissione) o qualsiasi decisione da parte di un Pubblico Ufficiale o Incaricato di Pubblico Servizio o privato in violazione di un dovere d’ufficio o obbligo di fedeltà;
  • siano finalizzati ad ottenere un beneficio di qualsivoglia tipo, non solo per interesse e/o a vantaggio della Società, ma anche per interesse e/o a vantaggio personale o di familiari o conoscenti;
  • devono essere contabilizzate accuratamente tutte le operazioni, in conformità ai principi contabili, in modo completo e trasparente al fine di poter tracciare tutti gli incassi, i pagamenti ed in genere tutte le transazioni.

 

Tutte le limitazioni descritte riguardano non solo i pagamenti in contanti ma anche qualsiasi utilità anche indiretta quali, a titolo esemplificativo: omaggi; soggiorni/ospitalità, contributi ad associazioni o sponsorizzazioni; attività commerciali, posti di lavoro, incarichi professionali o di consulenza; opportunità di investimento; informazioni riservate relative al mercato o a prodotti; sconti o dilazioni di pagamento; spese di cortesia verso terzi come ospitalità, pasti, trasporti, intrattenimenti.

Tutti i dipendenti della U. Del Corona & Scardigli S.r.l. e di tutte le terze parti che con esse collaborano sono tenuti a leggere, comprendere ed attuare la presente Policy Anti-corruzione. Ciascun direttore e ciascun manager ha la responsabilità di vigilare sul rispetto del sistema di Compliance Anti-Corruzione da parte dei propri collaboratori.

La presente è soggetta a revisione periodica qualora le normative Anti-corruzione nazionali e internazionali, cui si fa riferimento in qualità di Best Practices, siano soggette a cambiamenti o interpretazioni giurisprudenziali. La versione aggiornata della presente è disponibile sulla pagina Web della U. Del Corona & Scardigli S.r.l. http://www.delcoronascardigli.com

 

 

Segnalazioni

Qualora fossero necessari chiarimenti rispetto al contenuto della presente Policy o l’applicazione di disposizioni qui contenute, o per qualsiasi altro parere necessario, o per segnalare azioni altrui illecite tutti i destinatari sono invitati a chiedere consulenza all’Unità di Supporto  Anti-corruzione scrivendo una email a:

 

Unità di Supporto Anti-corruzione

Funzione Compliance,

Indirizzo Email: anti-corruption@delcoronascardigli.com

 

Misure disciplinari

Le politiche e le procedure contenute nella Policy, rappresentano una parte integrante del programma di Compliance aziendale della U. Del Corona & Scardigli S.r.l.. Qualsiasi dipendente o collaboratore, che non agisca conformemente a quanto previsto dalla presente Policy o non denunci azioni altrui illecite note o sospette sarà soggetto a un’azione disciplinare commisurata alla gravità della violazione effettuata (tra cui le sanzioni previste dai relativi contratti di lavoro, o il sollevamento dall’incarico oltre all’eventuale avvio di azioni nelle sedi giudiziarie competenti). I responsabili di ogni Direzione e Funzione aziendale devono incoraggiare attivamente i propri collaboratori ad osservare le politiche e procedure contenute in questa Policy e saranno soggetti ad azioni disciplinari nel caso in cui siano a conoscenza che la condotta vietata dalle presenti politiche e procedure venga perpetrata dai dipendenti sotto la propria supervisione, e non abbiano intrapreso le necessarie ed adeguate misure correttive.

 

POLITICA SUI DIRITTI UMANI

 

Dichiarazione sulla politica

La nostra Politica per i Diritti Umani  sottolinea i principi che sono alla base delle nostre azioni e della nostra condotta nella materia in argomento, a dimostrazione del nostro impegno per lo sviluppo di una cultura aziendale che sostiene i diritti umani internazionalmente riconosciuti e cerca di evitare complicità. Questi principi sostengono in modo coerente quelli contenuti nella “Dichiarazione universale dei diritti umani”, e nella “Dichiarazione dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro sui principi e i diritti fondamentali nel lavoro” .

 

Ambito della politica

La politica per i diritti umani della U. Del Corona & Scardigli srl è parte integrante della cultura aziendale  mirata a soddisfare i nostri valori di onestà, integrità, rispetto e responsabilità.

  1. Del Corona & Scardigli esige che i propri fornitori, approvvigionatori e subappaltatori condividano l’impegno per i diritti umani e le pari opportunità sul luogo di lavoro espresso dalle linee guida di condotta aziendale e della presente Politica.

 

Obiettivi della politica

La U. Del Corona & Scardigli si impegna a:

  • Fornire un ambiente di lavoro che non faccia uso di lavoro forzato o minorile; che rispetti i diritti di libertà di associazione e i contratti collettivi.
  • Fornire un ambiente di lavoro che sia libero da molestie e pratiche discriminatorie illegali in base a razza, colore, sesso, nazionalità, orientamento sessuale, età, religione, o disabilità, come descritto nella Politica contro la discriminazione, comprese le molestie e le ritorsioni.
  • Ricompensare i collaboratori con stipendi competitivi basati su valutazioni di mercato locali e di rispettare tutte le leggi in materia di condizioni di lavoro, compresi l’orario di lavoro di base e di lavoro straordinario.
  • Rispettare i valori culturali delle comunità in cui opera, compresi i diritti delle popolazioni indigene, come definito dalle norme internazionali applicabili.
  • Utilizzare un servizio di sicurezza per le proprie operazioni che sia coerente con le norme internazionali pertinenti, solo laddove necessario.
  • Promuovere i propri valori ai fornitori, approvvigionatori e subappaltatori, ed esige che questi aderiscano a tali valori.
  • Essere attenta alle preoccupazioni sollevate dalle parti interessate e a collaborare con le parti interessate nel sostenere i diritti umani all’interno delle sfere di attività e di influenza U. Del Corona & Scardigli stessa.

 

Responsabilità ed attuazione della politica

La responsabilità generale per l’attuazione della presente Politica compete alla Direzione che si impegna a:

  • Sostenere la Politica tramite l’orientamento e la formazione sul rispetto della politica.
  • Incoraggiare la segnalazione di violazioni sospette della presente Politica.
  • Prendere in esame le violazioni sospette ed intraprendere le opportune azioni correttive o di altro genere.

 

POLITICA INTEGRATA, AMBIENTE, SICUREZZA E SALUTE

La Direzione Generale intende formalizzare il proprio impegno a perseguire la soddisfazione dei clienti, la salvaguardia dell’ambiente, la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori.

Consapevole che la sua attività, i suoi processi e l’erogazione dei servizi generano effetti diretti ed indiretti sull’ambiente, si impegna, sia a monitorare le azioni che su di esso hanno influenza sia a sensibilizzare il personale al suo rispetto.

A tal fine identifica quali obiettivi primari per le attività dell’organizzazione:

  • il miglioramento continuo del sistema di gestione per la qualità, ambiente, salute e sicurezza
  • la tutela dell’ambiente e la prevenzione dell’inquinamento, anche tramite il pieno coinvolgimento dei fornitori strategici
  • l’impegno per la tutela della salute e sicurezza di tutti coloro che lavorano per e conto dell’azienda, al fine di prevenire lesioni e malattie professionali
  • il rispetto delle normative sociali, ambientali e di sicurezza e salute dei lavoratori
  • il divieto del consumo di bevande alcoliche e droghe
  • .la valutazione del rischio “security” nonché le azioni di protezione collegate per garantire i clienti circa la sicurezza delle informazioni

L’azienda si prefigge di raggiungerli attraverso la propria organizzazione attuando sistematicamente:

  • Il controllo della qualità del servizio erogato
  • L’addestramento del personale che ha influenza sul servizio e sui processi
  • Il continuo adeguamento delle risorse e la ricerca di un miglioramento della produttività
  • La scelta di vettori con migliori prestazioni ambientali
  • La preferenza per la logistica intermodale
  • Il riciclaggio
  • L’utilizzo di nuove tecnologie più sicure, efficienti ed eco-compatibili

Tutte le figure professionali facenti parte della struttura, indipendentemente dalle specifiche responsabilità assegnate, sono determinanti per il raggiungimento degli obiettivi di qualità, tutela dell’ambiente, salute e sicurezza dei lavoratori.

L’applicazione dell’intero sistema coinvolge pertanto tutte le funzioni e richiede la partecipazione, l’impegno e l’efficace interazione di tutto il personale dell’organizzazione.

La continua crescita del servizio dovrà essere perseguita mediante il regolare riesame dello stesso, volto al monitoraggio degli obiettivi prestabiliti e al riconoscimento di eventuali aree di miglioramento.

La Direzione Generale si impegna ad attuare, sostenere e verificare periodicamente la Politica sopra esposta, a divulgarla a tutte le persone che lavorano per l’azienda o per conto di essa, a renderla disponibile al pubblico, a verificarne il grado di comprensione e di attuazione e adeguatezza.